Venerdì 19 Novembre 2021 – LUNA PIENA NEI MEANDRI DEL RONCO

Escursione serale per andare alla scoperta dei boschi ripariali dei meandri del fiume Ronco, nella zona naturale dell’ex-acquedotto Spinadello a Forlimpopoli.

Dopo una breve visita all’esterno dell’edificio dell’ex acquedotto Spinadello (attivo dal 1939 al 1986), seguiremo il sentiero che si addentra nel bosco alluvionale, tra maestosi pioppi neri e affascinanti scorci sulle anse del fiume. Faremo una tappa al piccolo “lago delle Folaghe” per poi dirigerci nella zona dei vecchi vasconi della SFIR, un tempo zona di decantazione delle acque di lavaggio delle barbabietole da zucchero e oggi cassa di espansione per le piene del fiume Ronco.

Evento realizzato con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli, in collaborazione con l’ex acquedotto Spinadello. Dopo anni di chiusura, l’acquedotto Spinadello sta riaprendo i battenti per diventare un centro visita partecipato per l’intera area fluviale dei meandri del fiume Ronco, ai piedi della valle del Bidente, tra Meldola e Forlì. Maggiori informazioni su: www.spinadello.it

Sei invitato ad indossare indumenti comodi e scarpe adeguate. Porta con te una torcia. Per altri suggerimenti riguardo l’attrezzatura fai riferimento all’apposita pagina (Nello Zaino).

NON è richiesto il green pass per le escursioni all’aperto.

Tempo di cammino: 2,5 ore

Rientro previsto: h 24:00

Livello di difficoltà: Facile/Medio

Dati tecnici: lunghezza 7,5 km

Ritrovo: 20:45 presso l’ex acquedotto Spinadello, Via Ausa Nuova 741, Forlimpopoli (FC)

Indicazioni stradali: https://goo.gl/maps/z6LwS6NchF32

Prezzo: 12 euro

Prenotazione obbligatoria, tramite form di contatto, email o telefono.

L’evento si realizzerà con un numero minimo di partecipanti.

La partecipazione all’escursione sottintende l’accettazione del regolamento.

Guida: Marco Clarici, guida ambientale escursionistica AIGAE, regolarmente assicurato e iscritto al registro italiano delle guide ambientali escursionistiche con tessera ER491. Esercita la professione ai sensi della L. 4/2013.

L’escursione è valida ai fini del corso base di escursionismo AIGAE.

Condividi su: